SLA guarito o guarigione: questo è GUARITO dalla SLA!

GUARITO dalla SLA – Il titolo non è uno scherzo. E’ quanto si dice in uno studio recentemente pubblicato! Sì sì, il titolo della pubblicazione stessa parla di “guarigione dalla SLA“.


Ricorda sempre che non sono un medico, quanto leggi in questo sito è solo il racconto di una storia e del mio parere personale. Per informazioni attendibili e per qualsiasi iniziativa devi consultare un medico.


Leggendo l’articolo che sto scrivendo capirai perchè dei farmaci anti-SLA mi è sempre interessato poco: non per una presa di posizione fideistica, bensì per la mia personale convinzione che la SLA o la disinneschi dalle cause e poi speri in Dio, o hai voglia a sparar farmaci per interferire con uno soltanto delle sue decine e decine di meccanismi. Tant’è che sentire di uno guarito dalla SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) non è cosa di tutti i giorni e, guarda caso, non ha ricevuto il miracolo grazie ai farmaci da rallentamento.

Lo studio parla di un 49enne con debolezza muscolare e fascicolazioni, guarito dalla SLA. Della sua elettromiografia si dice:

In the EMG, signs of acute and chronic denervation were found in several muscles:

– Musculus (M.) masseter: chronic denervation;
– M. vastus medialis, right side: acute and chronic denervation;
– M. tibialis anterior, right side: chronic denervation;
– M. gastrocnemius caput lateralis, left side: chronic denervation;
– M. biceps brachialis, left side: chronic denervation;
– M. adductor digiti minimi, right side: chronic denervation;
– M. deltoideus, right side: acute and chronic denervation.
– Fasciculations were only detected in the arms and legs

Dopo numerosi e – parrebbe – scrupolosi accertamenti di differenziale, gli viene comunicata la diagnosi di Atrofia Muscolare Progressiva, una variante della famiglia delle malattie del motoneurone. A livello di prognosi cambia poco: si peggiora e non si guarisce. Si parla di un paziente che, pur non essendo ancora messo da panico, già non riusciva più a camminare (“he could not walk anymore“). Gli hanno pure trovato una infezione virale confermata con esami su siero e liquor.

Il tizio si fa poi controllare i denti, nei quali si sarebbero trovate amalgame al mercurio che verranno sistemate. In seguito, si intraprende una lunga chelazione dei metalli pesanti per togliere mercurio e altro (anche piombo, alluminio, arsenico) più una terapia antivirale ed antibatterica per contrastare possibili infezioni residue.

Insomma questo ha cercato di andare alla radice delle cause riscontrabili (e trattabili). Non ha considerato staminali, farmaci da rallentamento o chissà che altro: ha trovato le sue cause, le ha trattate come possibile e… il resto lo ha fatto Domine Dio che – evidentemente – è sceso dal cielo e ha deciso di baciarlo sulla fronte e premiarlo – lui sì (argh…) – per le intuizioni avute. Intuizioni che non si fermano a infezioni e metalli, perchè la pubblicazione continua con due aspetti interessanti e che – lo capirai – mi fanno venire voglia di prendere il pc e sbatterlo fuori dalla finestra. Vediamo di cosa si tratta.

In addition, he took vitamins and micronutrients and kept a vegetarian diet.
Cioè questo guarito dalla SLA ha pure fatto una dieta e ha preso integratori.  Pensa, mentre quello in questo momento starà accendendo ceri alla Madonna come fossero fuochi d’artificio a San Silvestro, io invece sto per bestemmiare. No, tranquillo, saprò trattenermi. “Sì ma sarà una dieta diversa dalla mia“, ho pensato per giustificare il mio insuccesso e calmarmi. Poi vado avanti e leggo che…
the patient was advised to keep a vegetarian diet with a high proportion of raw, unprocessed food (60–70% of daily intake), also including wild herbs, and to reduce carbohydrate and especially gluten intake.
Ecco. Te pareva… No, non bestemmio. Traduco. Alte quantità di vegetali, cibi non lavorati, riduzione di carboidrati e di glutine. Insomma la fotocopia di quanto ho scritto e fatto 3 anni fa. Non sto dicendo che ha copiato da me, sto dicendo che mi fa leggerissimamente incazzare che a lui tutto e a noi niente! Fosse capitato qui, a quest’ora sarei miliardario e girerei con un BMW nero di 5 metri, mentre mio padre sarebbe in bicicletta cantando “Vincerò” come il suo amato Pavarotti! E invece quello non solo arresta la progressione – che già basta e avanza e c’è da farci la firma – ma recupera terreno come Nibali quando è incazzato nero. Senti che roba.
After 1.5 years, EMG confirmed the absence of typical signs of ALS. In the course of 3 years, the patient recovered completely.
Dopo manco due anni, l’elettromiografia conferma l’assenza di segni tipici da SLA e in tre anni quello è completamente guarito. Ma guarito guarito, “recovered” sta per “ha recuperato“! E’ guarito dalla SLA!
Che faccio? Mi arrabbio? Con chi? Col miracolato? Con Dio? Con il destino? Macchè, tra 2 minuti mi alzo, apro lo shaker, ci ficco dentro 20 sostanze e somministro, guardando verso l’alto con giusto un filo di incazzatura.
Almeno lasciami dire: “eh ma che culo!
Se pensi che il mio blog abbia un valore e meriti di proseguire, puoi leggere la riga qui sotto e sostenermi ad andare avanti.

Se ti piace leggermi e ritieni il blog meritevole di un supporto, puoi consultare la pagina SOS-TIENIMI.

3 pensieri riguardo “SLA guarito o guarigione: questo è GUARITO dalla SLA!

  • Avatar
    4 Ottobre 2017 in 4:38 pm
    Permalink

    Anche la mia amica affetta da sla, mentre era sotto effetto degli antibiotici era migliorata nei movimenti. Puoi farmi sapere il nome di questo infettologo. Grazie e in bocca al lupo per tuo padre.

    Risposta
    • Nick The Quick
      6 Ottobre 2017 in 1:12 pm
      Permalink

      Mi hai già contattato in privato, ma per essere utile ai molti che fanno domande ti rispondo anche qui. Premesso che non sono un medico e le mie informazioni riflettono soltanto la mia personale esperienza, è bene che gli articoli sul tema infezioni vengano letti con attenzione. Questo perchè è facile illudersi o capire male, mentre le cose vanno capite e ponderate al meglio. Spesso, per delusione o rabbia, si tende a fare discorsi grossolani. O – per contro – per faciloneria o disperazione si tende ad illudersi, e anche l’illusione non va bene ed è diversa dalla speranza. Ogni tentativo ragionato e con basi scientifiche è lecito, accompagnati da medici esperti. Ma guai a farla facile, a fare 2+2 e magari finire per illudersi. La questione è, ahinoi, molto complessa.

      Risposta
  • Avatar
    25 Settembre 2019 in 11:00 am
    Permalink

    Ciao , puoi perfavore dirmi il nome di questo medico che fa ricerche riguardo I metalli pesanti? Pure mio padre ha la sla, per favore 🙁 io lo amo piu’ Della Mia stessa Vita.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo di eventuali cookie. Prima di accettare, leggi la pagina "Privacy e trattamento dei dati personali". maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi