Battaglie Stellari – And soon the Darkness – Trailer

Sto preparando l’Episodio 3 della saga di Battaglie Stellari, l’epica guerra che ci è stata dichiarata da un fenomeno più unico che raro, misteriosissimo e letteralmente terribile. Se hai letto l’Episodio 2 saprai che – dopo un iniziale smarrimento – aleggiava un cauto ottimismo. Del resto, quel problema lo avevamo affrontato con successo alcune settimane prima. Stavolta, però, si presentava più complesso, non sapendo bene chi o cosa incolpare.

Da lì a poco saremmo stati catapultati nelle scene di un horror-splatter spietato. Si trattava di qualcosa di impossibile da tollerare, per le sofferenze indicibili che comportava sul corpo già martoriato di un papà con una SLA tra le peggiori varianti possibili.

Vuoi leggere gli articoli precedenti sul tema? E’ fondamentale, se vuoi capire cosa sta succedendo e – soprattutto – se vuoi fare tesoro delle importantissime informazioni che ti metterò sul piatto, pronte e servite da cogliere.

Eccoli:

In attesa dell’Episodio 3, per il quale ho rubato il titolo ad un film di questi anni (And soon the Darkness), ti lascio il trailer realizzato con i miei modestissimi mezzi e le mie imbarazzanti conoscenze quanto a video-maker.

Nota Bene: quello che scrivo corrisponde a storia vera. Non devi avere timori, a mio avviso: si tratta di complicanze rarissime, uniche nel mondo. Se sei tra coloro che – comprensibilmente – sono spaventati dalla malattia e dalle sue possibili evoluzioni e, per questo, preferisci “non sapere” a cosa si potrebbe andare in contro, allora fermati qui. Non proseguire ed evita i post che scriverò sul tema.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo di eventuali cookie. Prima di accettare, leggi la pagina "Privacy e trattamento dei dati personali". maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi